Muscoli in salute ad ogni età

Martedì, 17 Aprile 2018

LA SARCOPENIA SI PUÒ PREVENIRE E REVERTIRE CON STRATEGIE ALIMENTARI ACCOMPAGNATE ALL’ESERCIZIO FISICO PIÙ ADEGUATO IN BASE ALL’ETÀ

Il sistema muscolare umano conta più di 750 muscoli che svolgono un ruolo chiave nei processi fisiologici quali la respira-zione, la digestione e la circolazione sanguigna oltre che permettere il controllo posturale e il movimento. Il tessuto muscolare, con l’avanzare dell’età, subisce processi di deterio-ramento che causano la diminuzione della massa muscolare, del numero delle fibre e della loro resistenza, condizione nota come sarcopenia.

Al contrario della fragilità, che una volta instaurata si caratterizza per la sua irreversibilità, la sarcopenia si può prevenire e revertire con strategie alimentari accompagnate all’esercizio fisico più adeguato in base all’età. Parma Assistenza 91, da oltre 25 anni impegnata nella cura dell’anziano, porge particolare attenzione alle problematiche caratterizzanti l’età geriatrica, come la condizione sarcopenica.
L’alimentazione gioca un ruolo fondamentale nel mantenimento delle strutture muscolari poiché gli amminoacidi essenziali assunti con la dieta (derivanti da fonti proteiche) costituiscono il principale stimolo per la crescita e il mantenimento del tono del muscolo.
Le statistiche mostrano che il 50% della popolazione di età superiore agli 80 anni sostengano un’alimentazione in deficit proteico, poco varia e carente da un punto di vista vitaminico e nutrizionale. Di fondamentale importanza è ristabilire l’adeguato fabbisogno di nutrienti, cali-brando le porzioni di proteine da fonti animali (carni bianche, pesce azzurro, uova, latticini) e di origine vegetale (legumi e derivati), associando verdure fresche di stagione, alleati antiossidanti come l’olio extra vergine di oliva e limitando l’ampio consumo di insaccati e formaggi ad alto contenuto di grassi saturi e colesterolo. All’interno delle strutture di Parma Assistenza 91 ogni mattina è inoltre proposta l’atti-vità di risveglio muscolare che viene guidata dal fisioterapista e dal perso-nale specializzato sia a corpo libero sia utilizzando strumenti come fasce elastiche, piccoli pesi o il gioco della palla in modo da stimolare il muscolo ed evitarne l’indebolimento.

di Valentina Bertakis, Biotecnologo Medico - Master in Nutrizione Umana

Sorridi

Non dimenticare che il viso umano conta 43 muscoli che possono esse-re allenati con la ginnastica facciale. L’esercizio più semplice è sorridere, processo che attiva ben 12 muscoli del viso contemporaneamente.